Camilla Ferroni

One, two, three

NOME: Camilla Ferroni

SEGNO ZODIACALE: Ariete

CITTÀ: Vicenza

PIATTO PREFERITO: Tutti

ALBERO PREFERITO: Quercia

 

Com’è la tua aria? Salmastra

L’animale che sogni più spesso? Il gatto

Come occupi lo spazio? Con le galassie

Sei arrabbiata? A volte

Luce o buio? O

Cosa c’è sul tuo comodino? Fazzoletti

Il tuo limite? La paura di non essere all’altezza

Uditivo o visivo? Visivo

Terra o acqua? Terra

Chi/cosa sei? Un rompicapo

Hai più freddo o più caldo? Freddo

Qual è la tua liturgia quotidiana? Tè caldo, musica e corretto utilizzo della grammatica

 

RITRATTO TUO DI ME

Camilla. Non posso dire di conoscerla, poche sono le cose che so di lei. Il suo modo di vestire è molto semplice. Si nasconde dietro a grossi occhiali da vista e ai suoi ricci spettinati. Poi per caso, si organizza un aperitivo, avendo così modo di parlarci e osservarla meglio. È una ragazza piena di vita, intelligente, e molto simpatica. Mi accorgo che è molto più simile a me di quanto mi aspettassi. Quel giorno aveva il treno esattamente un’ora dopo l’inizio dell’aperitivo, ma pur di stare in compagnia con noi, si prende il suo piattino, con diverse cose del buffet e un bicchiere di prosecco, bevendolo velocemente. Tutte noi la guardiamo sorprese. Prende le sue cose, ci saluta e va in stazione. Questo episodio, molto banale, mi ha fatto capire che è una ragazza che le piace stare in compagnia, che nonostante i suoi impegni aveva piacere di passare del tempo con tutte noi, per non perdersi quel momento. Apprezzo le persone come lei, quelle a cui piace condividere anche solo un’ora della loro giornata, con le sue compagne e, perché no, le sue nuove amiche.